11 Dicembre 2009 – SCIOPERO del Mondo della Conoscenza

7 dicembre 2009 | Categoria: Ateneo, Eventi

Nelle ultime settimane abbiamo concentrato i nostri sforzi in difesa del Diritto allo Studio in un ottica regionale, ma visti i risvolti nazionali, non possiamo permettere che il disegno del Governo Berlusconi si completi.

Dopo i tagli della Legge 133, il Disegno di Legge del Ministro Gelmini in materia universitaria rappresenta la conclusione di un percorso mortale per l'Università Pubblica.

Nel giro di pochi anni ci troveremo di fronte ad un panorama nazionale fatto da pochi atenei virtuosi dove le borse di studio saranno dei miraggi e l'importo delle tasse selezioneranno l'ingresso in base al reddito.

Per questi motivi, l'FLC-CGIL ha proclamato per l'11 Dicembre una giornata di Sciopero di tutto il mondo della Conoscenza organizzando una manifestazione nazionale a Roma alla quale abbiamo deciso di aderire.

Saranno organizzati pullman gratuiti anche da Ancona, quindi da oggi fino a Mercoledì sera (9 Dicembre) inizieremo a raccogliere le adesioni tramite email all'indirizzo: acugulliver@gmail.comIndirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Nell'email dovrà essere indicato oltre che le generalità (nome, cognome, cellulare) anche la fermata presso la quale si vorrà salire:

PARTENZE

ORARIO

PARTENZE

ORARIO

ZONA

ANCONA

071 285741

 

ZONA

SENIGALLIA

07163935

 

P.zza D’Armi Mercato

4.00

Stazione FS

4.00

Stazione FS

4.05

Marina Montemarciano

4.05

 

 

 

 

ZONA FALCONARA

0719171682

 

 

 

Stazione FS

4.15

 

 

 

 

 

 

ZONA

FABRIANO

073221644

 

ZONA

JESI

073122951

 

Giardini

5.00

Stazione FS

4.30

 

 

 

 

 

E siccome una manifestazione al giorno non è sufficiente, segnaliamo anche l'iniziativa degli studenti medi (Collettivi O.P.S. e Metropolis) che, sempre per l'11 Dicembre, organizzano un corteo ad Ancona sul tema della Riforma Gelmini a loro dedicata dello scorso anno (utile per chi non vuole spostarsi a Roma):

 

"NO ALLA RIFORMA GELMINI-SI ALLA SICUREZZA NELLE SCUOLE"

Le scuole non sono sicure, cadono a pezzi, non c’è un controllo serio, lo stato non stanzia fondi sufficienti con termini troppo lunghi che invece dovrebbero essere immediati,non investe nella scuola, anzi, la svaluta e con la riforma tremonti/gelmini ha tolto 8mld e mezzo di euro."

Il punto di partenza del corteo è il piazzale davanti alle Muse alle ore 9.00

Share

Dai un voto a questo articolo:

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags:

Lascia un commento

Devi essere logged in per poter commentare.