9 Aprile 2011 – Il nostro tempo è adesso, la vita non aspetta! Giornata di Mobilitazione Nazionale

4 aprile 2011 | Categoria: Comunicato Stampa

Manifestazione Regionale ad Ancona

La lista “Gulliver – Sinistra Universitaria” annuncia la presenza degli studenti universitari nella giornata di mobilitazione nazionale dei giovani organizzata per il prossimo 9 Aprile dal Comitato dei “Giovani non +” della CGIL.

In particolare nelle Marche, la giornata del 9 Aprile sarà affiancata alla Marcia del Lavoro promossa dalla CGIL e vedrà la presenza della Segretaria Nazionale Susanna Camusso che terrà l’intervento conclusivo dal palco previsto in Piazza del Plebiscito dalle ore 10:00.

Il Gulliver, assieme alle Associazioni Universitarie “Officina Universitaria” di Macerata e “Agorà” di Urbino,  è uno dei soggetti del comitato dei “Giovani non +” che da diversi mesi opera all’interno del territorio marchigiano e ha contribuito ad elaborare l’appello territoriale della manifestazione di cui riportiamo una parte:

“Viviamo in una situazione di perenne incertezza in un’assenza endemica di  diritti, attaccati contemporaneamente su troppi fronti, nel diritto allo studio, al reddito, alla casa, alla salute, a realizzarci in una vita affettiva  e alla fine dei nostri sforzi nel diritto di conseguire una pensione dignitosa.

Vediamo intorno a noi, a tutti i livelli, un assenza assoluta di meritocrazia  che lascia marcire i propri talenti e solo chi nasce in un contesto economicamente e socialmente favorevole riesce a sopravvivere.

Il 9 Aprile saremo in piazza anche noi, generazione di invisibili, sottopagati e ricattati, giovani e meno giovani, occupati, disoccupati, inattivi e precari, studenti e ricercatori allarmati per un futuro che non c’è.

Perché il diritto allo studio deve essere il primo vero e grande investimento che un Paese civile debba attuare per assicurarsi il proprio futuro ed il proprio sviluppo, riformare l’istruzione attraverso i soli tagli di risorse è una palese negazione dei diritti sanciti dalla Costituzione oltre che un esempio di scarsa lungimiranza.

Perché vogliamo essere NOI i primi attori nelle decisioni che riguardano il futuro del paese e della nostra regione.
La NOSTRA generazione ne è la protagonista e non può essere coinvolta marginalmente.
Paghiamo per gli errori del passato, siamo schiacciati tra un presente svalutato e un futuro che non
esiste.
Perché al contrario, mai come oggi, nel nostro Paese il futuro di un giovane è legato alle condizioni sociali dei genitori.
Perché il nostro tempo è adesso – la vita non aspetta- Ancona – Piazza del Papa – Sabato 9 Aprile ore 10,00
(In marcia per il lavoro CGIL)”

volantino 9 aprile (597,7 KiB)

Share

Dai un voto a questo articolo:

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un commento

Devi essere logged in per poter commentare.