Il Gulliver promuove i ricorsi per il Test di Medicina

7 settembre 2007 | Categoria: Comunicato Stampa

La lista di rappresentanza studentesca “Gulliver – Sinistra Universitaria” condivide la battaglia dell’Unione degli Universitari contro il test d’ingresso di Medicina falsato dalla presenza di due domande fuorvianti, l’una senza risposte esatte e l’altra con più risposte esatte.

Il test di Medicina di Ancona ha visto circa 950 studenti che hanno provato ad accaparrarsi i 130 posti disponibili, ma i circa 720 rimasti fuori non ci stanno ad essere esclusi per degli errori del Cineca, consorzio interuniversitario che ha redatto e corretto i test.

Il “Gulliver – Sinistra Universitaria” condivide le istanze degli studenti rimasti fuori per poco e si fa promotore ad Ancona del ricorso collettivo che il sindacato studentesco Unione degli Universitari, al quale è legato da un patto di lavoro, sta portando avanti in tutta Italia.

Se già, infatti, siamo fortemente dubbiosi sulla correttezza del test anche a Medicina, perchè empiricamente dimostrato che non è stato mai uno strumento efficace per selezionare i capaci e meritevoli visti i contenuti di molte delle domande (e quando si parla del futuro di una persona riteniamo sia inaccettabile affidarsi a metodi dimostratisi inefficaci), questa situazione raggiunge l'apice della incomprensione.

Ancona, lì 07.09.2007

Share

Dai un voto a questo articolo:

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un commento

Devi essere logged in per poter commentare.