Occupato temporaneamente l’Assessorato alla Cultura di Ancona, gli studenti verso il 14 Dicembre!

10 dicembre 2010 | Categoria: Comunicato Stampa

Gli studenti del "Gulliver – UdU Ancona" hanno dato vita ad una giornata intensa in vista della Manifestazione di Ancona del 14 Dicembre dove ancora una volta studenti universitari, studenti medi, docenti, dottorandi, ricercatori, personale tecnico scenderanno in piazza per gridare "No al DDL Gelmini".

Già dalle 9:30, alcuni attivisti del Gulliver hanno partecipato al Flash Mob tenutosi a Medicina questa mattina davanti all'ingresso dell'Ospedale di Torrette dove gli studenti si sono seduti per terra con libri e materiale di studio per più di un ora per protestarre contro il ddl. L'iniziativa organizzata senza simboli o sigle è stata ideata dallo studente Enrico Baldelli: 334.3462657

Successivamene alle 11:30, i Gulliverini hanno effettuato l'occupazione dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Ancona presso Palazzo Camerata in Via Fanti da dove sono stati calati due striscioni: "No al DDL Gelmini" e "Per un'Università Libera, Pubblica e di Qualità".

L'iniziativa, come specificato nel precedente comunicato, è stata programmata nell'ottica della Manifestazione del 14 Dicembre dove l'intero mondo accademico di Ancona scenderà in piazza contro il DDL Gelmini.

La scelta di occupare l'Assessorato è nata dall'esigenza di affermare con forza l'importanza della cultura e dell'Università Pubblica in Italia che l'attuale Governo Berlusconi sta distruggendo causando conseguenze gravissime come lo smantellamento delle borse di studio e la privatizzazione della ricerca.

Registriamo anche la piena solidarietà dei dipendenti degli uffici comunali che hanno ascoltato con attenzione le motivazioni degli universitari.

In allegato i volantini che pubblicizzano la manifestazione del 14 Dicembre.

Al seguente link le foto dell'occupazione odierna e un breve video realizzato dagli studenti:
 

Share

Dai un voto a questo articolo:

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un commento

Devi essere logged in per poter commentare.