Paterna unico candidato per le liste di Sinistra nelle Marche al CNSU

22 maggio 2007 | Categoria: Comunicato Stampa

Il sistema universitario negli ultimi anni è radicalmente cambiato. Il nuovo ordinamento, le nuove classi di laurea, la creazione di una nuova agenzia di valutazione dell’Università sono provvedimenti ai quali non è seguita una rivisitazione del Diritto allo Studio, vero nodo cruciale del mondo universitario. Se da un lato si è pensato a come ridurre i tempi di laurea, dall’altro non si è pensato a come ridurre i costi della laurea e a come rendere effettivo un diritto allo studio che in Italia dovrebbe essere costituzionalmente garantito. Gli enti locali non prevedono la categoria dello studente universitario come categoria da tutelare, né per quanto riguarda il costo del trasporto pubblico locale, né per i costi di servizi come acqua, luce e gas, né per il costo degli affitti, né per tutto il resto di quella serie di servizi a pagamento per i quali lo studente universitario è ancora visto come risorsa da sfruttare piuttosto che come patrimonio da tutelare e su cui investire.

La candidatura di Giorgio Paterna al CNSU è intesa proprio ad affrontare queste tematiche ed a sciogliere questi nodi. L’associazione universitaria di rappresentanza studentesca “Gulliver – Sinistra Universitaria” a cui appartiene, e che dal 1987 rappresenta gli studenti ad Ancona, ha sempre affrontato queste problematiche creandosi negli anni un ampia esperienza in materia, sia nel territorio anconetano che nel territorio marchigiano, grazie alla condivisione di questi principi con gli studenti degli atenei della regione. Da questa esperienza nasce quindi una candidatura inevitabilmente di ampio respiro territoriale, volta a dar voce agli studenti marchigiani su queste problematiche che, comuni ai quattro atenei marchigiani, sono propri del mondo universitario odierno.

Share

Dai un voto a questo articolo:

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

1 Commento
Lascia un commento »

  1. propecia buy – propecia pharmacy

Lascia un commento

Devi essere logged in per poter commentare.