XX GulliveRock Festival

13 giugno 2011 | Categoria: Comunicato Stampa

Vent’anni fa un gruppo di studenti dell’allora chiamata “Università di Ancona” diedero vita al GulliveRock, con l’intento di dare spazio ai gruppi emergenti dell’Ateneo dorico proprio negli spazi che si è soliti frequentare per soli motivi di studio.

L’impresa risulta ben riuscita, tanto da crescere di anno in anno fino ad arrivare nel 2011 a festeggiare il ventennale.

Durante questi anni il palco del GR ha visto esibirsi gruppi di fama notevole come i Tiromancino, Max Gazzè, Modena City Rambles, Bandabardò, Verdena, Folkabbestia, Elio e le storie Tese, Sud Sound Sistem, Meganoidi, Apres la Classe, Daniele Sepe, Il Teatro degli Orrori, oltre ai circa 80 gruppi emergenti universitari, contando la partecipazione di migliaia di persone.

Quest’anno, grazie anche al patrocinio del Comune di Ancona, la proposta musicale è calibrata e proporzionale ad un ventennale di un festival di tutto rispetto quale il GulliveRock: una due giorni in cui avremo il piacere di vivere le note della Gang con i Malavida il 14 Giugno, e di sognare al suon di Giorgio Canali e degli Zen Circus il 15 Giugno.

Ma il ventennale del GR coincide con un altro importantissimo compleanno: il 50° anno di vita di Amnesty International. Per celebrare degnamente questo anniversario, ma anche una collaborazione che da sempre vede il Gulliver sposare le campagne di Amnesty, il
GulliveRock 2011 è tra le tappe del "Human Rights Tour 50°", una carovana con cui Amnesty unisce la propria voce a quella di centinaia di artisti per portare in giro per l’Italia, fino al 28 maggio 2012, un messaggio fondamentale: tanto è stato fatto, ma tanto c'è
ancora da fare per i diritti umani.

Un GulliveRock di musica ma anche di consapevolezza, che vedrà la partecipazione non solo di Amnesty, ma anche di molte altre associazioni tra cui Emergency, Save the children, Luca Coscioni, La tenda di Abramo, che saranno presenti durante entrambe le
serate con stand e spazi informativi.

Veniamo ora agli artisti:

Per la Gang non servono descrizioni: nascono da un’idea dei Fratelli Severini e da più di 20 anni dominano la scena nazionale Rock. Il loro progetto è quello di fondere il rock con la tradizione popolare, nel senso di dare una vera identità culturale alla propria musica.
Alle chitarre elettriche, slide e dobro si aggiungono il violino, il mandolino, il tin whistle, l’oboe e lo shannaj. Sono i veri creatori del Folk Rock, a loro si sono ispirati i Modena City Ramblers e la Bandarbardò. Canzoni come “La Pianura dei Sette Fratelli” e“Comandante” fanno ormai parte della cultura italiana.
Il 10 aprile 2011 è uscito il loro nuovo album, dal titolo”La rossa primavera” insieme al gruppo romano dei Ned Ludd che raccoglierà i canti della Resistenza, dai brani storici alle canzoni d’autore dedicate all’argomento.

I Malavida nascono a Filottrano nel 1998 con la formazione iniziale di: Alex alla voce, Gugo Patchanka al basso, Jerry Brigante alla batteria e El Kid alla chitarra; affascinati dai Clash e da tutta la galassia musicale che gravitava attorno a questo gruppo, oltre che dai Gang gruppo icona del panorama musicale nazionale.

Giorgio Canali inizia la sua carriera da solista dopo aver militato nei CCCP, CSI e PGR. Cinico, arrabbiato, corrosivo, maledetto, scrive testi potenti e d’impatto, sempre in violento contrasto con ogni deriva perbenista. La politica ha un ruolo centrale, ma non per questo Giorgio Canali deve essere considerato un cantante schiettamente ideologico. Al contrario, lontano dalla lotta di palazzo, Canali parla di una politica respirata per le strade, dal punto di vista dei più deboli.

Gli Zen Circus sono una delle migliori Band nell’attuale panorama italiano. Toscanacci, ma non diteglielo mai. Hanno cominciato suonando per le strade un Folk-Punk che in Italia non si era mai visto. Un gruppo Italiano che collabora con tre delle figure più seminali della storia del rock mondiale (Violent femmes, Talking Heads, Pixies) non è cosa da poco.

PROGRAMMA

14 Giugno
(il concerto si terrà nell’anfiteatro della Facoltà di Ingegneria)

19:00 – Apertura stand delle associazioni
20:00 – Nimiz 69 // Oloferne

21:00 Malavida + The Gang

15 giugno
(il concerto si terrà al parcheggio davanti alla segreteria studenti di Scienze)

19:00 – Apertura stand delle associazioni, spettacolo di giocoleria del Circo Godot

20:00 – Spettacolo di letture musicate e animate “San Martino-racconti per quasi adatti”

21:00 – Mercuria // Il Sogno di Giada

22:00 – Giorgio Canali + Zen Circus

Luogo (indirizzo completo): Facoltà di Ingegneria (UNIVPM) – via Brecce Bianche, 1
Montedago – Ancona (AN)

INGRESSO LIBERO E GRATUITO

(In caso di pioggia il concerto si terrà nel Salone Polifunzionale di Ingegneria)

Per informazioni: www.gulliver.univpm.it o http://www.myspace.com/gulliverock
 

Share

Dai un voto a questo articolo:

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

1 Commento
Lascia un commento »

  1. propecia price – buy propecia

Lascia un commento

Devi essere logged in per poter commentare.