Bologna: studentessa denuncia aggressione da naziskin

21 maggio 2008 | Categoria: Prima Pagina

Bologna

Un passaggio in auto si è trasformato in aggressione e rapina. E' quanto ha denunciato alla polizia di Bologna una 20enne di Ancona domiciliata nel capoluogo emiliano.

La ragazza ha raccontato di essere stata aggredita verbalmente da quattro ragazzi di estrema destra dopo essere uscita da un centro sociale di via del Lazzaretto, alla periferia di Bologna, nella notte tra sabato e domenica.

Verso le 4 del mattino avrebbe fermato un'auto per rientrare a casa, ma salita a bordo si sarebbe resa conto che c'erano quattro giovani con la testa rasata. Quello che era alla guida avrebbe dapprima cominciato ad infastidirla con provocazioni di stampo politico e poi l'avrebbe costretta a scendere dal mezzo dopo averle strappato lo zainetto.
Poco dopo il fatto la giovane ha incontrato per strada una gazzella dei carabinieri impegnata in un normale servizio di controllo del territorio, ma i militari non sono riusciti a rintracciare l'auto con i quattro a bordo che le avevano preso lo zainetto. Solo ieri la giovane si è poi recata in Questura per denunciare l'aggressione a sfondo politico.

Share

Dai un voto a questo articolo:

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags:

Lascia un commento

Devi essere logged in per poter commentare.