La Regione Marche prova a coprire i danni del Governo Berlusconi sulle borse di studio, la trattativa con gli studenti prosegue


Si è svolto il 30 Dicembre un nuovo incontro del tavolo di trattative sulle borse di studio derivato dalla Manifestazione Regionale dello scorso 17 Novembre. 

Presenti all'incontro l'Assessore Regionale Luchetti, i Dirigenti degli ERSU di Urbino e Ancona e i Rappresentanti degli Studenti di 4 Atenei Marchigiani.

Dopo un lungo dibattito le parti sono convenute in un primo accordo che prevede l'erogazione straordinaria di 2 Milioni e 650 mila Euro, a fronte del taglio nazionale di 147 Milioni di Euro per il 2010, che servirà ad erogare una borsa di studio in forma ridotta ( limitata ai servizi) agli oltre 1000 idonei non beneficiari già dal prossimo 3 Gennaio.

L'accordo prevede anche un nuovo incontro tra circa un mese dove gli ERSU e la Regione si sono impegnati a trovare la restante cifra, circa 350'000 Euro, necessaria a coprire tutti gli idonei e valutare la possibilitá di erogare i rimborsi per l'alloggio e i pasti che gli studenti hanno sostenuto fino ad oggi.

Firmato
Gulliver - Sinistra Universitaria Ancona
Officina Universitaria - Macerata
Agorà, Cultura è Partecipazione - Urbino


Condividi sui social