GulliveRock 2019


Torna il GulliveRock, giunto ormai alla sua XXVIII edizione!
Questa attività ad ingresso gratuito, promossa dall' Acu Gulliver Sinistra Universitaria e finanziata dall’Università Politecnica delle Marche, è la più vecchia e la più grande di tutto l'Ateneo Dorico. Anche quest'anno a farci compagnia durante tutta la serata avremo stand gastronomici, banchetti di alcune delle più attive Associazioni sul nostro territorio e quattro ospiti d'eccezione: Daniele Fabbri, Dutch Nazari e HH On Bangalore!

Il primo artista della serata sarà il comico Daniele Fabbri:

StandUp Comedian da prima che fosse mainstream.

Inizia come cabarettista nel 2003, nel 2005 il suo primo spettacolo comico "Tra il dire e il dire";
Nel 2007 scopre la Standup, nel 2008 fa il suo primo monologo "Farla Franca Negando L'Evidenza".
Nel 2009 è tra i fondatori del gruppo Satiriasi. Lo lascia nel 2013.
comico poliedrico, i suoi spettacoli sono un mix di battute raffinate ed espressività giullaresca. Satira di livello, ma anche fare il pagliaccio va bene.
Fra i suoi spettacoli:
Ciecotrofismi (2010), Dubbia Moralità (2011), Trentatré Trentenni (2012), Comedy On Demand (2014), Contiene Parolacce (2015),
Il Timido Anticristo (2016), Infarto Cesareo (2017)
Diplomato come attore e regista presso la Scuola Internazionale di Teatro di Roma, Lavora come comico in televisione, teatri e locali;
come autore e sceneggiatore per radio, teatro e fumetti.
Ha lavorato come attore e autore per vari programmi satirici e di standup comedy, tra cui CCN con Saverio Raimondo (COMEDYCENTRAL) e Nemico Pubblico con Giorgio Montanini (RAI3).

A seguire, l'esibizione di Dutch Nazari:

classe 1989, è nato e cresciuto a Padova, dove all’etàdi 16 anni si è avvicinato alla scena hiphop, contribuendo a fondareil collettivo Massima Tackenza.Negli anni dell’università, l’incontro con il poeta Alessandro Burbanke con il producer Sick et Simpliciter(al secolo Luca Patarnello) loportano ad avvicinarsi a sonorità elettroniche e a mescolare lemetriche del rap con la cifra comunicativa dei poetry slam.Nel 2014 Dutch Nazarientra nel roster di Giada Mesi, etichettafondata da Dargen D’Amico, con la quale nell’autunno dello stesso annopubblica l’ep dal titolo “Diecimila Lire”. Interamente prodottoda Sick et Simpliciter, riscuote grande interesse sia da parte dellacritica che del pubblico, posizionandosi ai vertici delle classifichedei “migliori dischi del 2014” dei principali portali del settore.Nell'estate del 2016 l’uscita dell’ep “Fino a Qui”prepara la scia per il primo albumufficiale: "Amore Povero"esce a marzo 2017 per Undamento/Giada Mesi. L'album è ancorauna volta il frutto della collaborazione con Sick et Simpliciter,presente sia in studio nella realizzazione del progetto, che sul palconelle performance live. L’uscita dell’album “Amore Povero”porta alla consacrazione nazionale, con un tour dioltre sessante date in tutta Italia, e la partecipazione a festival di grandeprestigio come il Mi Ami (Milano) e l'AMA Festival (Asolo). L’album riceve recensioni positive da riviste e giornalidall’estrazione più varia, da Rockit a La Repubblica, proiettando ilprogetto al di fuori del genere musicale “rap”.Tra la fine del 2017e l’inizio del 2018 escono due nuovi singoli (“Qui da Poco” e“Mai Via”) Il 16 novembre esce “Ce Lo Chiede L’Europa”, il nuovo album di Dutch Nazari, pubblicato via Undamento,distribuzioneFUGA (digitale)/ Self (fisico)

Concluderà la serata HH On Bangalore:

HH on Balgalore, moniker di Edoardo Grisogani, è un dj che propone suoni etnici ed esotici: cumbia, thai beats, disco funk, dub, kuduro, afro-beats e tutti i sub-generi della world music.

Batterista e percussionista di progetti attivi nell’ambito dell’avant-rock, noise e psichedelia quinto-mondista, inizia la sua ricerca nei linguaggi post-globali, attraverso i ritmi delle tradizioni musicali dei popoli del mondo.

Dal 2010 è direttore artistico e ideatore del festival delle etichette indipendenti “Onlyf**kinglabels” e collabora per eventi e festival come promoter.

https://www.mixcloud.com/honbangalore/stream/

-----

Il GulliveRock è un festival che nasce con l'intento di dare spazio ai gruppi emergenti dell'ateneo dorico proprio nei luoghi che si è soliti frequentare per soli motivi di studio. Quest'anno le band che si esibiranno sono: Magmatica e XGiove!

I Magmatica nascono nel tardo inverno del 2018, quando 5 giovani del Piceno uniscono le loro capacità musicali per dare vita ad una alternative metal/alternative rock band, genere che scarseggia nel contesto nazionale ed ancor più locale. I ragazzi hanno confluito nel progetto diverse influenze che spaziano dalla leggerezza melodica alla pesantezza ritmica... Il magma distrugge e crea al tempo stesso.

Xgiove
Quando sbatti il mignolo contro lo spigolo del comodino, quando copi dal secchione e prendi 4, quando sei sotto la doccia e l'acqua raggiunge i 200° F,quando sbagli tre volte di fila il PIN (e il PUK?),quando esci e dimentichi le chiavi,quando “per sbaglio” ti parte il like molesto,quando ti sporchi la camicia nuova con il ragù, quando sei imbottigliato nel traffico e sei in ritardo, quando: “amore, cos’hai?” - “…niente”,quando ti lascia ma tu ancora non lo sai.Quando proprio non ne puoi più: xgiove!
xgiove! è molto più che un progetto musicale.
xgiove! è una grande famiglia. Siamo Nick, Andre, Ludo, Jack, Kiko, ovvero quelli che la mamma ti dice di non frequentare (anche se noi ci giudichiamo relativamente bbbravi).
xgiove! ha uno stile fuori dal coro, un pop adrenalinico che sfonda lo stereo della macchina.
xgiove! non è solo da ascoltare, xgiove! è da vivere.
Decolliamo insieme? ?

L'evento universitario GRATUITO più atteso dell'anno è alle porte, non resta che parteciparvi e godersi lo spettacolo!

Programma:
19:00 - apertura stand gastronomici e delle associazioni;
20:00 - DANIELE FABBRI
20:30 - MAGMATICA - XGIOVE!
21:00 - DUTCH NAZARI
23:30 - HH ON BANGALORE

—---—

+++ FREE ENTRY +++

—---—

Per conoscere la storia del GulliveRock e per altre informazioni consultate il nostro sito:
http://www.gulliver.univpm.it/associazione/gulliverock-festival/

#GulliveRock2019

—---—

Come raggiungerci:

IN AUTO
-Per chi proviene da NORD: uscire al casello di ANCONA NORD e continuare per Pescara. Proseguire lungo la Variante della SS16 per circa 8 Km sino alla Località Baraccola e continuate per Ancona centro e alla prima uscita per l'Università seguite le indicazioni.
-Per chi proviene da SUD: uscire al casello di ANCONA SUD percorrere la tangenziale, continuate tenendo la destra per Ancona centro, alla prima uscita per l'Università seguite le indicazioni.

IN AUTOBUS
Dalla stazione di Ancona centrale prendere l'autobus 1/4, dal marciapiede davanti alla stazione (Fare attenzione perché dal marciapiede di fronte parte lo stesso autobus in direzione Ancona Centro), scendere al capolinea e proseguire con l'autobus 46. I biglietti sono acquistabili alla tabaccheria all'interno della stazione.

Orari autobus:
http://www.conerobus.it/servizi-tpl/servizio-urbano-ancona


Condividi sui social