Tutti ad Assisi alla Manifestazione di Sabato 17 gennaio


Se non vogliamo essere complici della guerra dobbiamo fare l’impossibile per fermarla e impegnarci a costruire la pace.

Appello a tutte le donne e uomini di buona volontà:
 
Quanti bambini, quante donne, quanti innocenti dovranno essere ancora uccisi prima che qualcuno decida di intervenire e di fermare questo massacro? Quanti morti ci dovranno essere ancora prima che qualcuno abbia il coraggio di dire basta?
 
Fermare la guerra a Gaza è possibile!

Assisi - ore 13.00 - Manifestazione nazionale per la pace in Medio oriente promossa dal Coordinamento Nazionale Enti Locali Pace e dalla Tavola della Pace.

Non vogliamo essere complici della guerra ma costruttori di pace!

Pullman per Assisi:

•    ore 8.30 partenza da Ancona p.zza Ugo Bassi
•    ore 8.45 Falconara Marittima stazione FS
•    ore 9.30 Jesi Portavalle
•    ore 9.45 Fabriano giardini.

Il rientro è previsto nel tardo pomeriggio. Per aderire contattare la segreteria della
Camera del Lavoro di Ancona (tel.071.2857505-cell.348.3868827)

 

Giovani, donne, uomini, gruppi, associazioni, sindacati, enti locali, media, scuole, parrocchie, chiese, forze politiche: “a ciascuno di fare qualcosa!“

I promotori dell’Appello “Dobbiamo fare la nostra scelta”:

Tavola della Pace, Coordinamento Nazionale Enti Locali per la pace e i diritti umani, Acli, Agesci, Arci, Articolo 21, Cgil, Pax Christi, Libera - Associazioni Nomi e Numeri contro le mafie, Legambiente, Associazione delle Ong italiane, Beati i Costruttori di pace, Emmaus Italia, CNCA, Gruppo Abele, Cipsi, Banca Etica, Volontari nel Mondo Focsiv, Centro per la pace Forlì/Cesena, Lega per i diritti e la liberazione dei popoli, A.C.U. Gulliver...


Condividi sui social